Castel Stenico

Linea difensiva e residenza

Un imponente labirinto di sale e cappelle

Il castello di Stenico conserva ancora il suo aspetto imponente e massiccio di edificio fortificato, un tempo, residenza estiva del principe vescovo di Trento. Dall’alto domina la valle delle Terme di Comano, riconosciuta come Riserva di Biosfera UNESCO.

 

Circondati da 5 milioni di alberi, 12 mila ettari di bosco e 5 mila di pascolo, 3 patrimoni UNESCO, le Dolomiti di Brenta, il Sito palafitticolo di Fiavè e Adamello Brenta GeoPark si trascorre una giornata pedalando tra scorci mozzafiato, a strapiombo sul Canyon del Limarò.

 

Stenico, con le Cascate del Rio Bianco, il Bosco Arte Stenico, è il punto di partenza per la scoperta dei borghi nascosti, Rango e San Lorenzo in Banale, gustando le eccellenze dei 2 presidi Slow Food, La Ciuìga del Banale e la Noce del Bleggio, concludendo con una pausa di benessere per i cinque sensi alle Terme di Comano.

 

Maggiori dettagli su Castel Stenico.

Contatti

Ufficio del turismo Terme di Comano – Dolomiti di Brenta
Via C. Battisti, 74, 38077 Comano Terme, TN

Vai al sito
Meteo